Buone vacanze!

Non l’avrei mai detto che sarei riuscito ad essere così costante: a parte due piccolissimi stop, dei quali uno dovuto a cure dentistiche, sono riuscito ad essere costante e preciso nella pubblicazione. Sono sincero, è anche merito del fatto che vedo che quello che scrivo (che è esattamente quello che penso) pare essere ritenuto interessante.
Con agosto, però, ho deciso di prendermi una piccola pausa dalla pubblicazione nella quale non starò in panciolle, ma andrò comunque in giro: ad oggi ho già due prenotazioni in due stellati, uno dei quali è un piacevole, quanto (per me) insolito, ritorno.

Leon d’Oro – Pralboino (BS)

A pochi passi dal Palazzo Gambara e dalla Chiesa di Sant’Andrea, attraverso un ingresso forse un po’ anonimo (riconoscibile quasi esclusivamente dalla targa della Michelin), si entra in una splendida dimora di campagna, oggi di proprietà della famiglia Martini: l’attenzione è subito rapita dal bellissimo soffitto a cassettoni e dal caldissimo pavimento in cotto.