Noir – Ponzano Veneto (TV)

Ambiente e prime impressioni

Nel comune sparso di Ponzano Veneto, due giovani Chef, a metà del settembre scorso, hanno inaugurato il Noir, da loro stessi definito un ristorante gastronomico.

Nonostante il colore nero imperi sia fuori che dentro, non si percepisce una sensazione di buio (oddio, fuori, oggettivamente sì) ma, al contrario, di luminosità, merito dei pavimenti chiari, dei soffitti chiari e degli spot di luce brillante.

L’ambiente è improntato ad una eleganza minimale che, quindi, non appare ridondante e pesante e ben si colloca in un contesto interamente gestisto da giovani.
La mise en place, ricalca lo stile, con un brillantissimo e stiratissimo coprimacchia bianco (finalmente) sopra una generosa tovaglia nera.

Piatti sì

Ravioli (Ravioli, baccalà, rafano, cipolline e spirulina)
Un piatto molto piacevole, ben fatto e divertente giocato sui contrasti: da un lato la cremosità del baccalà mantecato e dall’altro le note acidule delle cipolline e piccanti del rafano.
Ogni boccone è un’esplosione di sapori, sempre perfettamente riconoscibili, che alla fine della masticazione, ti lasciano il palato in perfetto equilibrio.

Foie gras (Foie gras, speck d’anatra, umeboshi, bietola)
Amaro della bietola disidratata, affumicato dello speck d’anatra, dolce burroso del foie gras, dolce vegetale-balsamico della liquirizia, sapido acidulo (più acidulo che sapido, in realtà) dell’umbeboshi: questi sono i sapori che si incontrano nel piatto.
Sono tanti? Forse, ma sono sempre risultati armonici tra loro lasciando, comunque, il palato non appesantito.
Piatto molto goloso per chi ama, come me, il foie gras.

Piatti no

Amuse-bouche
Per la seconda volta in poche settimane l’amouse-bouche mi ha deluso.
Essendo la prima portata che si affronta dovrebbe avere la funzione di far divertire il palato (in francese, infatti, significa proprio quello) e dovrebbe dare un saggio di quella che sarà la cucina proposta.
Se mi fossi dovuto basare su quello che mi hanno servito, ossia una patatina bollita nello sciroppo d’acero, sarei dovuto scappare a gambe levate.
La cialdina al gorgonzola ha leggermente salvato la situazione.

Mandorle (Mandorle, yougurt, mirtillo, frollino)
Che io non sia un grandissimo amante dei dolci è principio ormai acquisito: in particolare non mi piace per nulla il dolce stucchevole ed è proprio per questo che adoro la pasticceria dei fratelli Portinari.
Qui, purtroppo, la mandorla non era percepibile se non in maniera assai vaga e lontana mentre i miritilli, sovrabbondanti rispetto agli altri ingredienti.

***

Come detto in apertura, è un ristorante giovanissimo in quanto, alla data della mia visita, risultava aperto da solo due mesi.

I due mesi di vita si leggono in molte cose che, probabilmente devono essere ancora rodate: c’è tempo.

L’esperienza con qualche scivolone qui e là, sia in sala che in cucina, è stata più che positiva e i giovanissimi Chef, che mi hanno proposto di cenare allo chef’s table (mise en place da rivedere completamente), si sono dimostrati molto attenti e interessati a coinvolgere il cliente proponendo anche un paio di piatti in più rispetto al menù degustazione che era stato ordinato.

Carta dei vini non molto corposa, ma votata a ricercare realtà di nicchia con pochi nomi blasonati.

Anche qui il pessimo obolo del coperto (4 euro) nel menù degustazione.

Un locale, comunque, che meriterà una nuova visita quando si sarà assestato meglio.

Cosa dicono le Guide

Guida Michelin 2020: non presente
Gambero Rosso Ristoranti d’Italia 2020: non presente
I Ristoranti e i Vini d’Italia 2020: non presente

(16.11.2019)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...